Turismo in Francia Visitare Lione, una guida per visitare e scoprire Lione, Francia.

Bandiera Francia

   

Trasporti della città di Lione

Trasporti urbani

La società Trasporti Comunali di Lione (TCL), che serve 62 comuni dell'agglomerato, costituisce la seconda rete di trasporto pubblico della Francia dopo quella della RATP parigina. La rete della TCL comprende:

  • 8 linee ferroviarie (60 km), distribuite in 4 linee di metropolitana, 2 linee di tram e 2 linee di funicolare.
  • 250 linee di superficie (2536 km), distribuite in 119 linee d'autobus, 7 linee di filobus, 19 linee di minibus e 105 linee d'autobus scolastico.
  • dal 2005 è attivo l'innovativo servizio Vélo'v: biciclette disposte in tecnologicamente avanzate stazioni in tutto il centro città, disponibili 24 ore su 24, facilmente noleggiabili con una economica tessera settimanale o annuale.

Trasporto fluviale

I fiumi Saona e Rodano a valle di Lione sono vie navigabili. Il porto fluviale di Lione, denominato Port Édouard Herriot, è situato nella zona di Gerland.

.

Trasporto stradale

Lione è conosciuta per la sua posizione chiave tra Nord e Sud, e per questo si tratta anche di un nodo stradale molto importante:

  • autostrada A6 verso il Nord (Parigi, Digione, Mulhouse)
  • autostrada A7 verso il Sud (Valenza e Marsiglia)
  • autostrada A42 verso Ginevra e Chamonix.
  • autostrada A43 verso Chambéry, il tunnel del Fréjus e Grenoble.
  • autostrada A47 verso Saint-Étienne e la Haute Loire.
  • in progetto autostrada A89 verso Clermont-Ferrand e Bordeaux
  • nazionale 6 verso l'Italia (Collegamento del Mont-Cenis, Alpi) e verso Parigi via Bourgogne al Nord.
  • nazionale 7 verso la valle del Rodano e l'Italia (Collegamento della Costa Azzurra) e verso Parigi via Bourbonnais al Nord.
  • nazionale 83 verso Bourg-en-Bresse, la Franche-Comté e Strasburgo.
  • nazionale 84 verso Ginevra
  • nazionale 89 verso Clermont-Ferrand e Bordeaux.
  • nazionale 86 verso Nîmes costeggiando il fiume Rodano.

Trasporto ferroviario

Altra immagine dell’edificio centrale della stazione TGV dell'aeroporto di Lione dedicata a Saint-Exupéry

La messa in servizio del TGV nel 1981 ha gradualmente cambiato le comunicazioni interregionali. Dopo il successo della nuova linea verso il Nord e la capitale, e della linea verso il Mar Mediterraneo si è decisa la costruzione della linea TGV tra Lione e Torino, che dovrebbe facilitare il superamento delle Alpi. Il proseguimento a sud fino a Lione della linea di TGV Reno-Rodano è in progetto da molti anni, ma il suo finanziamento non è fissato.

Trasporto aereo

Lione è attualmente servita da due aeroporti, entrambi gestiti dalla società Aéroports de Lyon.

  • L'aeroporto principale è Lyon-Saint-Exupéry, in precedenza chiamato Lyon-Satolas (dal nome della località in cui è situato), è il quarto aeroporto francese per traffico passeggeri, è un importante scalo di coincidenze e dispone di una moderna stazione per treni TGV.
  • Il secondo aeroporto è Lyon-Bron (dal nome della località in cui è situato), fino al 1975Lyon-Saint-Exupéry, attualmente è il terzo aeroporto d'affari francese dopo Paris Bourget e Cannes Mandelieu. era l'aeroporto di Lione, poi sostituito da

Torna alla pagina su Lione


Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/europada/public_html/application/library/Php/xmlrpc.inc on line 583